Ipermetropia

Sintomi e consigli per il trattamento

Ti capita spesso di dover aumentare la distanza fra te e la pagina di un giornale per leggere bene quel che c'è scritto? Non riesci più a cucire o a ricamare come prima e in generale hai difficoltà a veder bene nelle brevi distanze?

Allora è molto probabile che tu sia affetto  da uno dei difetti della vista che vanno sotto il nome di ametropie. Si tratta dell' ipermetropia (altrimenti detta iperopia), un difetto alquanto diffuso, al quale abbiamo deciso di dedicare questo approfondimento.Troverai informazioni e consigli sul trattamento e la correzione dell'ipermetropia e cercheremo di spiegarti in termini chiari e semplici quali sono le cause e i sintomi.

In questo articolo troverai:

    1. Cosa è l'ipermetropia?
    2. Quali sono i sintomi dell'ipermetropia?
    3. Come accertare l'ipermetropia?
    4. In quali diottrie si misura l'ipermetropia?
    5. Occhiali per ipermetropia: come correggerla?

1. Cosa è l'ipermetropia?

ipermetropia 

L'ipermetropia è un difetto refrattivo della vista che impedisce di vedere in modo nitido le immagini poste nelle immadiate vicinanze. Nonostante le apparenti somiglianze, non deve essere confusa con la presbiopia.

Si parla di ipermetropia quando i raggi luminosi provenienti da un oggetto vanno a convegere oltre la retina, e non, come dovrebbero, direttamente su di essa. In pratica le immagini esterne non vengono "fissate" nel punto giusto. Il risultato è non solo la scarsa nitidezza nella vista da vicino, ma anche una serie di disagi nella vista da lontano, disagi che peraltro vanno accumulandosi nel tempo. Proprio per questo l'ipermetropia come tutte le ametropie deve essere corretta quanto prima, per assicurare il massimo comfort ed evitare spiacevoli sintomatologie, come i forti e frequenti mal di testa.

Le principali cause di questo mal funzionamento della vista sono riconducibili essenzialmente a: cornea (e cristallino) debole e bulbo oculare corto.

Nel primo caso la cornea si caratterizza per un basso potere rifrangente e non riesce a far convergere correttamente i raggi luminosi sul giusto livello retinico. Per quanto riguarda invece l'espressione "bulbo oculare corto", si intende un bulbo la cui lunghezza devia rispetto alla norma. Se nel caso della miopia, questo è troppo lungo e i raggi luminosi convergono prima della retina, nel caso dell'ipermetropia le immagini vengono messe a fuoco oltre la retina stessa, proprio a causa di un bulbo oculare troppo corto.

Normalmente si confonde l'ipermetropia con la presbiopia, ma si tratta, in realtà, di difetti dovuti a cause diverse. La presbiopia, infatti, è associata all'età e si verifica in modo particolare dai 40 anni in poi. In effetti nella presbiopia entra in gioco una minore elasticità e dunque una minore capacità di adattamento alle distanze da parte dell'occhio, in connessione con l'avanzare degli anni. L' ipermetropia, invece,  non si verifica soltanto in età più avanzate. Anzi, è soprattutto in età più giovani che questo problema va tenuto sott'occhio e monitorato nel tempo.

Come? Il primo passo è quello di farsi consigliare da professionisti esperti, come gli ottici partner di occhiali24.it che ti indirizzeranno verso le migliori lenti monofocali. Con occhiali24.it potrai finalmente sentirti a tuo agio in ogni occasione senza spendere un occhio della testa e risparmiando fino al 60% rispetto ad altri marchi!

Vai alla Tariffa Flat per occhiali monofocali

2. Quali sono i sintomi dell'ipermetropia?

Ipermetropia

Se i miopi tendono a strizzare gli occhi per affinare la vista e cercare di vedere meglio in lontananza, nel caso dell'ipermetropia si compensa questo difetto coinvolgendo un po' tutte le parti del corpo:

  • Si aumenta la distanza fra noi e un'immagine troppo vicina.
  • Ci si sposta fisicamente rispetto all'oggetto.
  • Si usano le braccia per allontanare riviste, libri, pagine di giornale, Smartphone...

I sintomi più fastidiosi che possono insorgere con l'ipermetropia sono oltre al mal di testa, il prurito agli occhi e la stanchezza oculare, dovuti in sostanza allo sforzo compiuto per mettere a fuoco correttamente i raggi luminosi. Il tutto ovviamente è enfatizzato quando l'ipermetropia non viene accertata e corretta tempestivamente in modo adeguato.

Dal punto di vista medico, un particolare va considerato in relazione all' ipermetropia. Infatti si riscontra di frequente un'associazione fra questo difetto visivo e le alterazioni della pressione intraoculare, in presenza soprattutto di bulbo oculare corto. La pressione intraoculare deve essere sempre tenuta sotto controllo, in special modo con l'avanzare dell'età, perchè rappresenta una delle principali cause responsabili dello sviluppo del glaucoma o "stella verde" 

3. Come accertare l'ipermetropia?

Come per le altre ametropie, l'ipermetropia può essere accertata attraverso l'esame della vista. Un esame, questo, che gli ottici partner di occhiali24.it effettuano sempre con grande scrupolo, mettendo a tua disposizione tecniche e standard moderni per consertirti di tenere sempre sotto controllo i parametri della vista. 

L'esame per l'ipermetropia si basa sulla lettura di numeri o lettere su una tabella ottica disposta ad una distanza prefissata. È sempre bene presentarsi alla visita in una condizione di rilassatezza e tranquillità. Una giornata stresante a lavoro influisce molto sullo stato dei tuoi occhi e l'esame della vista potrebbe non renderti giustizia.

Soprattutto nel caso dell'ipermetropia, l'errore potrebbe rivelarsi fatale. Se infatti l'esame della vista non registra parametri corrispondenti al reale, verrà sì applicata una determinata lente, ma l'occhio continuerà comunque a sforzarsi per mettere a fuoco gli oggetti vicini, proprio perché non supportato dalla lente in modo adeguato. 

4. In quali diottrie si misura l'ipermetropia?

esame della vista 

La gradazione e dunque il potere rifrattivo nell'ipermetropia viene misurato in diottrie. ll valore della diottria è positivo ed è preceduto dal segno “più”. Generalmente si va da un minimo di 0,25 diottrie fino a 26 diottrie. Valori ancora più elevati sono da valutare attentamente tramite la visita di un medico oculista perché potrebbero essere associati a specifiche patologie mediche.

Va detto che i parametri visivi possono cambiare con grande rapidità. Per questo è consigliabile sottoporsi ad una visita medica almeno una volta all'anno. Solo in tal modo si potrà agire tempestivamente per la cura dell'ipermetropia.

5. Occhiali per ipermetropia: come correggerla?

trattamento ipermetropia

Per la correzione dell'ipermetropia la soluzione è affidata agli occhiali monofocali. In particolare si applicano lenti convergenti convesse, in cui il punto di maggior spessore si colloca al centro. Essendo convesse, queste lenti danno l'impressione a chi guarda dall'esterno che chi porta questi occhiali abbia gli occhi più grandi del normale e questo riflette la caratteristica tendenza delle lenti convesse ad "ingrandire tutto" .

L'effetto potrebbe non piacere a tutti, ed ecco perché molte persone preferiscono ricorrere alle lenti a contatto. Tuttavia c'è anche chi non vuole proprio rinunciare allo stile intramontabile di una montatura, vero accessorio di stile. In questo caso occhiali24.it ti viene incontro con le migliori collezioni maschili e femminili per oltre 250 modelli. Il pubblico femminile non avrà  certo problemi a combinare con la nuova montatura il giusto Make up, così da attenuare ulteriormente  l'effetto delle lenti convesse. Se proprio non riesci a sopportare queste lenti da un punto di vista estetico, una soluzione alternativa che ci sentiamo di consigliarti è quella delle lenti asferiche, lenti sottili o ultrasottili che garantiscono un ottimo risultato sul piano estetico.  

Le tecnologie, insomma, ci consentono di ovviare al vecchio problema delle lenti "fondi di bottiglia". Da oggi con occhiali24.it troverai presso tutti gli ottici partner lenti leggerissime realizzate in materiale organico CR39 con indici di assottigliamento fatti apposta per le tue esigenze. Il tutto con offerte senza pensieri in cui potrai assicurarti lenti monofocali Premium con tanti extra inclusi e senza costi aggiuntivi.

 Lasciati consigliare dai nostri ottici partner. Ti offriranno un esame della vista professionale e ti assisteranno al meglio nella scelta di occhiali di qualità, monofocali o progressivi a prezzi imbattibili!

 Vai alla Tariffa Flat per occhiali monofocali

lenti di qualità

Lenti di qualità

montature di design

Montature di design

pacchetto protezione

Pacchetto protezione

La tua soddisfazione è importante per noi. Per questo applichiamo ai nostri occhiali trattamenti come l'antiriflesso, l'indurente e il Clean Coat. Scopri tutto quello che c'è da sapere sui nostri trattamenti inclusi o aggiuntivi!
  • ANTIRIFLESSO LENTE.png

    Trattamento antiriflesso

    La superficie lucida delle lenti riflette la luce producendo così un'effetto non poco fastidioso anche durante una semplice conversazione. Il trattamento antiriflesso aiuta a migliorare la qualità visiva perché fa penetrare meno luce attraverso le lenti, e migliora quindi le prestazioni visive. Le lenti con trattamento antiriflesso sono utili soprattutto di notte, specialmente in auto, perchè riducono l'effetto abbagliante delle luci esterne.

  • CLEANCOAT LENTE.png

    Cleancoat

    Con il trattamento antimbrattante Clean Coat, la lente viene rivestita di uno speciale rivestimento idrorepellente (resistente all'acqua), una sorta di patina che impedisce allo sporco di accumularsi sulla superficie. In questo modo la pulizia delle lenti è meno frequente, con conseguente diminuzione dell'usura nel tempo.

  • ANTIGRAFFIO LENTE.png

    Trattamento indurente

    Grazie a questo speciale trattamento le lenti sono più resistenti e non dovrai più preoccuparti di usare in tuoi occhiali anche quando fai sport o sei in movimento. Entrambi i lati della lente sono dotati di rivestimento protettivo indurente, mentre il materiale organico (CR39), con il quale le lenti occhiali24.it sono realizzate, le rende più resistenti ai graffi.

  • SUPER H2 LENTE.png

    Effetto Lotus (Super H2)

    Il rivestimento effetto Lotus è resistente all'acqua (idrorepellente) e all'olio (oliorepellente). Con questo speciale trattamento quando l'acqua si deposita sulla lente, anzichè formare tante goccioline, tende a scivolare via, portando con sè i residui di sporcizia. La pulizia della lente è assicurata.

  • PROTEZIONE RADIAZIONI LUCE BLU LENTE.png

    iBlue

    Si tratta del rivestimento più moderno e anche più richiesto perché riduce le onde di luce a breve distanza emesse dai dispositivi digitali e dai tubi al neon. Tale luce è molto dannosa per la retina. Il rivestimento iBlue tra l'altro ha un effetto positivo sul bioritmo, regolando i cicli del sonno e della veglia alterati dalla luce azzurra.

Per un paio di occhiali di qualità fino ad oggi dovevi pagare cifre importanti. Ma noi diciamo: "Non con noi!"
Scopri le nostre offerte e incontra l'ottico
esame della vista

Non dimenticare l'esame della vista!

Prima di ordinare un paio di occhiali elegante e personalizzato, assurati un esame della vista approfondito!

 


I tuoi occhiali in 3 passaggi:
calendario

Prenota in semplici passi tramite il Servizio Clienti

1. Scegli gli occhiali adatti a te, trova l'ottico partner più vicino e prenota il tuo esame della vista senza impegno. Potrai fissare un appuntamento con il nostro Servizio Clienti.

esame della vista

Fatti consigliere dall'ottico più vicino

2. Assicurati una consulenza professionale presso i nostri ottici partner. Ti consiglieranno nella scelta delle lenti e della montatura, basandosi sui paramentri della tua vista.

occhiali

I tuoi occhiali sono pronti! Ritirali dall'ottico

3. Quando gli occhiali saranno pronti, verrai informato subito, così da poterli ritirare presso l'ottico. Per qualsiasi problema successivo all'acquisto, l'ottico sarà il tuo punto di riferimento.

Iscriviti alla nostra Newsletter